Testo poetico di Elena Mearini

149897_1578339391606_572650_n

La fronte sporgente di una roccia,
il naso aquilino di una foglia,
le ciglia folte dell’erba alta,
nelle cose qua fuori
c’è qualcuno che conosco.
La natura mi ricorda
un volto dimenticato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...