Prepotenza editoriale e morte della cultura di Giuseppe Iannozzi

stalin-morto

(Estratto dal blog di Giuseppe Iannozzi)

C’è da sottolineare che di tantissime pseudo opere stampate in migliaia di copie, per nostra fortuna, nonostante le classifiche civetta, alla realtà dei conti queste vendono poco o niente; ed è già tanto quando finiscono nei remainders, perché la più parte delle pseudo opere finisce al macero. Solo che questo, certi editori che fanno la parte del leone (del leone affamato di brutto però e senza una preda in vista nel raggio di chilometri e chilometri), non lo dicono.
C’è poco di che stare allegri: non è mistero che alcuni grandi editori stanno rischiando il fallimento totale per scelte editoriali sbagliatissime. Le pseudo opere non attirano più la gente, non come prima dell’avvento della crisi.

Continua a leggere