I giorni del Cervo bianco – Eufemia Griffo

10377385_782100781835006_3880373012272556136_n

Nuages

Mi basta questo tempo
a suggellare quell’amore
sepolto tra le rovine –
prigioniero di una clessidra
capovolta con l’inganno

d’ogni storia già scritta
qualcuno piangerà implorando
parole dal segno incerto;
come attori dal volto stanco
alla ricerca di un copione

sull’argine del tempo
riconteremo gli anni e le ore,
sarà tiepido il risveglio –
quel che resta sono immagini
dietro nuvole sfilacciate.

(Testo non presente nell’antologia “Cervo bianco”)